La Salute sessuale - Going Beyond Undetectable

La Salute sessuale

Sesso e relazioni

Molte persone a cui è stato recentemente diagnosticato l'HIV si chiedono se possono ancora fare sesso, nell'ambito di una relazione a lungo termine o con partner occasionali. La buona notizia è che nel sesso non cambia molto quando uno dei partner ha l'HIV, ma ci sono alcuni aspetti che devono essere presi in considerazione.

Questa sezione fornisce una serie di informazioni sugli aspetti della vita sessuale e sulle relazioni, destinate alle persone affette da HIV. Si concentra sulle coppie sierodiscordanti, in cui uno dei partner è affetto da HIV e l'altro no.

Gli argomenti trattati includono:

Parlare di sesso

Se recentemente ti è stato diagnosticato l'HIV, può essere difficile decidere a chi dirlo. È difficile prevedere la reazione delle persone: probabilmente il tuo partner o la tua partner ti offrirà supporto, ma esiste sempre la possibilità che reagisca in modo diverso.

Ci sono diverse buone ragioni per parlare della diagnosi di HIV con il proprio o la propria partner, sia nell’ambito di una relazione a lungo termine che occasionale. Per esempio, il/la partner potrebbe voler effettuare un test dell'HIV, che potrebbe comportare un'attesa di diverse settimane per ottenere un risultato accurato. Ci possono anche essere dei motivi legali per dire al/alla partner che si è sieropositivi all'HIV.

Raccontarlo al partner è il modo migliore affinché entrambi possiate fare scelte informate riguardo il tipo di attività sessuale con cui vi sentite entrambi a vostro agio. Per esempio, potete decidere di cambiare le modalità con cui fate sesso, in modo da potervi lasciare andare senza ansie. Il fatto di parlarne può anche rendere più facile la gestione dei problemi derivanti da un'accidentale esposizione all'infezione.

Utilizzare i farmaci per l'HIV per prevenire l'infezione

Trattamento come prevenzione

Oggi gli attuali trattamenti possono portare la carica virale presente nel corpo a livelli così bassi che il rischio che una persona affetta da HIV trasmetta l'infezione al/alla partner attraverso il contatto sessuale è estremamente ridotto. Ciò è noto come "trattamento preventivo".

Esistono alcune misure atte a garantire che questa sia una scelta sicura, vale a dire:

Perché è importante indossare il preservativo

Se il trattamento come prevenzione può ridurre il rischio di trasmissione dell'HIV, i preservativi sono ancora il modo migliore per proteggere se stessi e il/la partner dalle malattie sessualmente trasmissibili e dalle gravidanze indesiderate. Alcune malattie sessualmente trasmissibili sono incurabili e altre possono causare gravi complicanze alle persone affette o meno da HIV, tra cui alcune forme di cancro. È, inoltre, possibile contrarre altre infezioni attraverso il sesso, come la shigella, che causa grave diarrea.

Minimizzare i rischi sessuali

Sebbene le prove circa l'uso del trattamento come prevenzione siano positive per i soggetti affetti da HIV che vogliono una relazione sessuale, fare sesso senza preservativo con una persona sieropositiva comporta comunque qualche rischio d'infezione. Tuttavia, le varie tipologie di sesso presentano diversi livelli di rischio e il trattamento come prevenzione non previene la trasmissione di altri tipi di malattie sessualmente trasmissibili.

I livelli di rischio legati alle malattie sessualmente trasmissibili sono anche diversi per chi fa sesso con molti partner diversi, rispetto a chi ha una relazione monogama (con un solo partner). Coloro che hanno più partner hanno più probabilità di contrarre malattie sessualmente trasmissibili e per queste persone sono consigliabili regolari check-up della salute sessuale. È utile essere consapevoli del fatto che l'utilizzo di droghe o alcol può aumentare la probabilità di rischi sessuali, che possono danneggiare la salute fisica ed emotiva.

Il sesso senza preservativo e senza qualunque altra forma di contraccettivo può, inoltre, portare a una gravidanza, che potrebbe comportare la trasmissione dell'HIV da madre a figlio.  Le persone affette da HIV possono sicuramente avere figli, ciò richiede però cure particolari, al fine di garantire una gravidanza e una nascita sicura.

Sesso quando entrambi i partner sono affetti da HIV

Il sesso senza preservativo tra partner affetti entrambi da HIV potrebbe sembrare essere poco dannoso, ma è importante tener presenti i rischi di altre malattie sessualmente trasmissibili. Molte di queste possono avere gravi complicanze per le persone affette o meno da HIV. Inoltre, è possibile trasmettere diversi ceppi o tipi di HIV. Ciò può essere problematico se uno dei partner ha un virus mutante/resistente, in quanto alcuni trattamenti per l'HIV possono non essere efficaci contro questi ceppi.

Problemi sessuali

I problemi sessuali (talvolta chiamati "disfunzioni sessuali") possono colpire chiunque, ma per svariate ragioni, i soggetti affetti da HIV possono essere più inclini ad avere problemi sessuali rispetto ad altri.

La diagnosi di HIV probabilmente è fonte di stress e lo stress può avere un forte impatto sul desiderio sessuale o sulla capacità di avere rapporti sessuali. I problemi sessuali possono derivare dai problemi psicologici, comuni tra gli uomini e le donne affetti da HIV, anche se ci sono alcuni aspetti fisici dell'HIV e dei relativi trattamenti che possono contribuire a creare tali problemi. Tuttavia, vale anche la pena ricordare che i problemi sessuali possono insorgere in qualsiasi momento, per motivi completamente estranei all'HIV.

Negli uomini, i ridotti livelli di testosterone possono causare una disfunzione sessuale e i livelli inferiori di testosterone possono essere causati dall'infezione avanzata. Cercare di fare sesso sicuro dopo una diagnosi di HIV può, inoltre, causare difficoltà ad alcune persone. Il rischio di problemi erettili aumenta anche con l'età e per alcuni uomini l'incapacità di ottenere o di mantenere un'erezione può indicare altri problemi di salute, come le malattie cardiovascolari, quindi è sempre consigliabile parlare dei problemi di erezione con il proprio medico. Oggi esistono diversi trattamenti per la disfunzione erettile.

Le donne affette da HIV hanno più probabilità di altre donne di riferire problemi sessuali, specialmente se presentano sintomi dell'HIV più gravi e una ridotta aderenza al trattamento. Questi problemi sono dovuti a diverse ragioni che possono essere complesse e includere la situazione sentimentale, depressione, scarso desiderio sessuale, preoccupazione per la trasmissione dell'HIV e difficoltà sessuali legate a problemi vascolari e al trattamento antiretrovirale. Esistono anche evidenze che le donne affette da HIV entrano in menopausa leggermente in anticipo rispetto alle altre donne; pertanto, potrebbero presentare problemi associati, come riduzione del desiderio sessuale e secchezza vaginale.

Domande per il tuo medico

  • Sono a rischio di trasmettere l'HIV se faccio sesso senza preservativo?
  • In che modo i trattamenti per l'HIV potrebbero influenzare la mia vita sessuale?
  • Come posso evitare di correre rischi relativi alla mia salute sessuale in futuro?
  • Come posso contattare i precedenti partner sessuali per far sapere loro che sono sieropositivo/a?