La Salute del fegato - Going Beyond Undetectable

La Salute del fegato

Il ruolo del fegato

Il fegato ha molte funzioni vitali, una delle quali è filtrare il sangue proveniente dal tratto digestivo prima del passaggio al resto del corpo. Il fegato metabolizza gli alimenti, producendo la bile, i farmaci, aiuta a rimuovere le scorie metaboliche e le sostanze nocive, scompone i grassi nell'intestino tenue durante la digestione. Il fegato crea inoltre le proteine, importanti per la coagulazione del sangue e altre funzioni.

Qual è il problema?

Invecchiando, il fegato diventa meno attivo e meno efficiente nella digestione del cibo e nella pulizia del sangue da sostanze chimiche indesiderate, come quelle contenute nei medicinali. Se sei affetto/a da HIV, in particolare se hai anche l'epatite B o C, è probabile che il fegato sia più soggetto a malattie e/o danni d'organo.

In che modo l'HIV può danneggiare il fegato?

Un fegato danneggiato da un consumo eccessivo di alcol o da una malattia come l'epatite virale (principalmente l'epatite B o C) è meno efficiente nel filtraggio delle sostanze chimiche indesiderate dal sangue. Alcuni soggetti affetti da HIV, come i tossicodipendenti o gli uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini, hanno più probabilità di incorrere nel virus di epatite virale rispetto alla popolazione generale. Questo perché l'epatite virale si trasmette nello stesso modo dell'HIV: attraverso il sangue e i fluidi corporei infetti.

L'epatite virale progredisce più velocemente, causando problemi al fegato, tra i soggetti affetti anche da HIV. Ciò è vero in particolare per i soggetti il cui l'HIV non è controllato o è mal gestito.

I danni al fegato possono, inoltre, verificarsi più rapidamente se il soggetto è sottoposto a terapie antiretrovirali pesanti o se assume molti farmaci da banco, che fanno parte della vita quotidiana di molte persone affette da HIV. Alcuni farmaci anti-HIV mostrano infatti tossicità epatica, quindi molti pazienti devono effettuare regolarmente gli esami del sangue per verificare il funzionamento del fegato. Ecco perché alcune persone affette da HIV con problemi al fegato potrebbero dover ridurre il dosaggio di alcuni farmaci che assumono. Questo perché i danni epatici riducono la capacità del fegato di rimuovere le sostanze di scarto dal corpo. Se ciò accade, nel corpo può rimanere una maggiore quantità di farmaco antiretrovirale e possono comparire nuovi effetti collaterali legati al trattamento. 

Se sei in trattamento per l'HIV e hai dubbi sulla salute del tuo fegato, è importante che ne parli con il tuo specialista, che sarà in grado di consigliarti al meglio.

Come posso prendermi cura del mio fegato?

I cibi grassi, il consumo eccessivo di alcool e l'uso di droghe sono tutti fattori che fanno lavorare di il fegato più del normale, quindi evitarli può contribuire a ridurre i danni. È anche importante parlare con il proprio medico riguardo ai farmaci che si assumono e sulle conseguenze che possono avere sull'organo. Le persone affette da HIV devono anche essere sottoposte a screening per i virus dell'epatite B e dell'epatite C.

Lo sapevi che?

I soggetti affetti da HIV da lungo tempo possono presentare  effetti collaterali legati ai trattamenti. Questo perché il fegato ”invecchia” naturalmente con l'avanzare dell'età, diminuendo la  propria capacità di assorbire i farmaci, lasciandoli quindi in circolo in quantità maggiore e per maggior tempo. 

Che cosa fa il fegato?

Il fegato ha molte funzioni importanti. Contribuisce a trasformare le sostanze nutritive del cibo e delle bevande in sostanze chimiche che possono essere utilizzate in tutto il corpo. Produce anche proteine, ferro, vitamina B12 e glucosio. Il suo ruolo centrale è quello di disintossicazione del corpo, ripulendo il sangue dalle sostanze chimiche indesiderate che potrebbero altrimenti danneggiare cellule o tessuti.

Domande per il tuo medico 

  • L'infezione da HIV o il mio stile di vita possono aumentare il rischio di malattie al fegato?
  • Che cosa posso fare per prendermi correttamente cura del mio fegato?
  • Quali sono le conseguenze di avere l'HIV e l'epatite virale?
  • Quali sintomi sono associati alle malattie del fegato?